www.giacloren.it
SE TUTTI CONDIVIDIAMO UN OBIETTIVO RAGGIUNGIAMO L'IMPOSSIBILE
Area utentiLogin Iscriviti
In Carrello
Prezzi IVA inclusa
Il tuo carrello vuoto
Non hai selezionato prodotti da acquistare!

Naviga nel catalogo per aggiungere prodotti al tuo carrello.
Area utenti Iscriviti
BOTTIGLIA 0,75 L CON TAPPO ANTIRABBOCCO OLIO EXTRAVERGINE SANTA LUCIA EQUILIBRATO

OL02

BOTTIGLIA 0,75 L CON TAPPO ANTIRABBOCCO OLIO EXTRAVERGINE SANTA LUCIA EQUILIBRATO

€9,83
Aggiungi al carrello

Olio Extra Vergine di Oliva SANTA LUCIA, 100% Italiano, estratto a freddo di categoria equilibrato.
Retrogusto delicato ed equilibrato, al palato si sprigionano piacevoli note appena amare e piccanti, mentre l'olfatto richiama sentori erbacei delicati e mandorlati.

Prodotto multivarietale derivante dalla selezione e spremitura delle principali varietà di olive del Salento a media maturazione (Ogliarola, Cellina di Nardó, Leccino, Nociara e Frantoio) e rappresentano per questa categoria la migliore produzione dell'ultima campagna olearia.

OLIO EXTRAVERGINE SANTA LUCIA - BOTTIGLIA 0,75 L

Olio Extra Vergine d'Oliva SANTA LUCIA 100% Italiano, categoria fruttato delicato, di colore giallo verdognolo, con riflessi dorati ottenuto mediante spremitura di olive al giusto grado di maturazione, selezionate e colte direttamente dall'albero di varietà nostrane del Salento (Multivarietale): Ogliarola, Cellina di Nardò, Leccino, Nociara e Frantoio. Di carattere delicato ed equilibrato, al palato si sprigionano piacevoli note appena amare e piccanti, mentre l'olfatto richiama sentori erbacei delicati e mandorlati.
 
Molitura con Spremitura a Freddo nel frantoio oleario aziendale.
 
Il prodotto ha un'acidità bassissima, pertanto secondo la più diffusa dottrina letteraria l'olio extravergine di oliva è di per sè un alimento di categoria superiore ricco di vitamine A, D, E, K e acidi grassi insaturi Essenziali, protettori naturali contro l'invecchiamento e le malattie cardiovascolari.

PRODUZIONE: Integrata a basso impatto ambientale, rappresenta un sistema di produzione agricola che utilizza tutti i metodi agronomici e di difesa dalle avversità per ridurre al minimo l'uso delle sostanze chimiche (prodotti fitosanitari e fertilizzanti), ma anche dell'acqua e dell'energia. Lo scopo della produzione integrata è quindi di ottenere produzioni di qualità nel rispetto dell'ambiente e della salute dell'uomo.

SUGGERIMENTI: Componente essenziale della dieta mediterranea, arricchisce ed esalta con la sua fragranza ogni pietanza, ottimo condimento a crudo ed in cottura.

NOTE SENSORIALI: Al palato si sprigionano piacevoli note appena amare e piccanti, mentre l'olfatto richiama sentori erbacei delicati e mandorlati.
 
ABBINAMENTI: Si esprime al massimo per condire bolliti di pesce, carni bianche, minestre e tutti gli altri cibi delicati o alimenti di per se già saporiti.
 
CONSERVAZIONE: L'olio si conserva per 24 mesi dalla data di imbottigliamento. Se però l'olio è scaduto di recente, sia pure da qualche mese, ma conservato secondo le regole prescritte in seguito, può essere tranquillamente utilizzato. Infatti la scadenza è stata imposta per legge piuttosto per coloro che vendono in negozi, dove può succedere che le confezioni restano a lungo in esposizione e il Cliente, ignaro, che crede di acquistare olio fresco, acquista in realtà un olio di vecchia data. Noi comunque consigliamo sempre di aprire l'eventuale confezione scaduta ed assaggiare l'olio prima di usarlo: se risulterà ben accetto al palato si può consumare con tutta tranquillità; se si dovesse invece percepire l'inconfondibile sapore di rancido, allora è bene non consumarlo.
 
Le condizioni sfavorevoli di conservazione dell'olio di oliva incidono sulla qualità. L'alterazione più importante è l'ossidazione, cioè l'irrancidimento. I principali fattori che favoriscono questa alterazione sono l'ossigeno, la luce, il contatto con alcuni metalli e gli acidi grassi liberi. La nostra azienda usa recipienti di vetro e lattine in banda stagnata perché questi materiali permettono una maggiore stabilità delle caratteristiche organolettiche. Le bottiglie, inoltre, sono in vetro verde scuro così da ostacolare la penetrazione della luce e proteggere l'olio dalle radiazioni ultraviolette.
 
Tuttavia è necessario che anche il cliente segua alcuni accorgimenti:
  • la temperatura dai 10 ai 20 gradi è considerata ideale per la conservazione, evitare di far congelare l'olio o di esporlo ad alte temperature;
  • la luce solare, diretta o diffusa, accelera l'ossidazione, per cui è meglio riporre la propria scorta in un luogo buio;
  • è buona norma tenere sempre chiuso ermeticamente il recipiente poiché vi sono insetti casalinghi che sono ghiotti di olio;
  • sconsigliamo di versare il prodotto, se non per l'uso immediato, in oliere trasparenti, di cristallo o simili, in quanto sarebbe meno protetto che nelle apposite lattine e bottiglie in vetro verde.

 


Email: